“Col Maie porteremo la cultura italiana all’estero”

Leonardo Metalli illustra programmi e obiettivi della sua candidatura alla Camera

0
687

Tra poco gli italiani all’estero iscritti nelle liste dell’AIRE (Anagrafe Italiani all’estero) voteranno per il rinnovo dei loro parlamentari in Italia. Quest’anno il MAIE (Movimento Associativo Italiani all’estero) corre da solo con molte novità per tutti. E’una lista civica dedicata esclusivamente agli Iscritti all'AIRE e costruita intorno a quelli che sono i nostri interessi quasi sempre distanti dalle scelte dei partitie dei palazzi romani.

Come Giornalista mi sono occupato tutta la vita di cultura e della valorizzazione delle nostre tradizioni nel mondo. I nostri artisti hanno bisogno di noi. Ho aderito a questo movimento per portare avanti le nostre proposte culturali legate alla Digital Migration e alle nuove tecnologie che consentiranno di semplificare i rapporti tra paesi e istituzioni, rafforzare le reti consolari e dare nuovo impulso ai business italiani e quelli degli italiani all’estero.

Porteremo la cultura italiana all’estero e la voce degli Italiani iscritti all’AIRE in Parlamento a Roma grazie al MAIE. Diremo NO alle tasse sulla prima casa degli Italiani all’estero e NO a tutte le tasse di cittadinanza legate al rinnovo dei passaporti semplificando le richieste di cittadinanza italiana. Diremo SI alla tessera Sanitaria, che è un diritto per gli italiani di tutto il mondo, SI alla riconquista del passaporto italiano per chi lo ha perso e per chi deve ancora averlo.

Diremo SI a nuove risorse e impegno per le Comunità Cattoliche, vero punto di aggregazione delle nostre famiglie all’estero negli anni delle migrazioni e oggi punto di riferimento religioso e culturale. Mad For Italy, Pazzi per l’Italia è il nostro slogan, portare la meravigliosa cultura italiana e i nostri artisti in tutto il mondo, chiedere agli imprenditori di sostenerli, fare squadra fuori dal Paese per essere più forti dell’Italia, tutti insieme possiamo essere migliori, uniti si vince!

Essere italiani è un grande orgoglio, mia moglie Marisa May è italo americana nata e cresciuta a New York City, il padre Tony May ha difeso per 50 anni la vera cucina italiana nei suoi ristoranti e nelle Associazioni degli italiani d’America. Le nostri tradizioni e la passione che hanno per noi in tutto il mondo è il più grande patrimonio della nostra gente, dimostriamo di essere all’altezza di questo privilegio con il tutto cuore e con il nostro inconfondibile stile, italiano.

Per questo a voi iscritti all’AIRE, chiedo di votarmi nella scheda della Camera dei Deputati che riceverete a casa, barrando il simbolo MAIE e Scrivendo LEONARDO METALLI.

Leonardo Metalli (Candidato Maie all'estero)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome