Cuba

Che gli italiani abbiano un debole per Cuba, le sue spiagge, le sue bellezze, non è certo una novità di oggi. Ma il 2017, non c'è dubbio, è stato un anno assolutamente da ricordare. Chissà forse solo fino alla conclusione del 2018, ma al momento il 2017 si segnala per essere stato l'anno dei record: infatti, cifre ancora non ufficiali, ma che non saranno smentite, si sono avuti 228.028 turisti.

Cifra mai raggiunta in precedenza e che, rispetto al 2016, rivela un incremento del 19%. Un autentico boom cubano per i nostri turisti con l'Italia poi che rappresenta, nella graduatoria dei turisti che sono sbarcati nell'isola, la quinta nazione al mondo. Ma in generale i Caraibi si sono rivelati, sempre per quello che concerne i dati 2017, una delle destinazioni più importanti per i turisti made in Italy. Infatti passando da Cuba alla Repubblica Dominicana, anche qui, seppur in maniera meno evidente, si sono avuti incrementi.

In tutto il 2017 il flusso dei visitatori italiani ha toccato quota 84.094, una cifra anche che piazza l'Italia sul sesto gradino assoluto tra i Paesi stranieri. Gli italiani, nel complesso generale, hanno rappresentato l'1,5% con, rispetto al 2016, un balzo del 2,9%. Anche per ciò che concerne quella parte del Messico che si affaccia sulla zona caraibica, gli italiani si sono fatti sentire. Considerando il periodo gennaio-settembre 2017 la Riviera Maya ha registrato un altro notevolissimo salto in alto: infatti gli italiani hanno scritto un +14,7% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. In questo caso il contributo italiano al mercato turistico in generale è stato dell'1,8%.

Non sono mancate le visite dall'Italia nemmeno a Cancun, anche se qui in maniera meno evidente rispetto ad altre zone caraibiche. Infatti il contributo tricolore è stato solo dello 0,1% con un totale presenze di 4,628 visitatori.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome