Fa bene? Fa male? Secondo lo studio pubblicato su Scientific Reports e condotto dalla Scuola Superiore Sant'Anna e dall'Università di Pisa, il mais ogm non presenta alcuna evidenza di rischi per la salute.

Questo, almeno, il risultato della prima vera sistematica analisi di dati su 21 anni di coltivazioni in tutto il mondo. Sono stati 11.699 gli articoli, le cifre e i rilievi presi in esame, tutti reperibili su riviste scientifiche accreditate.

Ebbene, secondo quanto rilevato dai ricercatori italiani, è emerso che le colture di mais transgenico hanno una resa superiore dal 5,6% al 24,5%, favoriscono la riduzione di insetti che provocano danni ai raccolti e contengono meno sostanze contaminanti negli alimenti, tra cui fumonisine e micotossine.

Insomma, il dibattito sull'ogm continuerà: ma da oggi i suoi fautori hanno qualche argomentazione in più da esporre.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome