Mazzarri, allenatore del Torino

Walter Mazzarri presenta in conferenza stampa la partitissima di domani alle 12.30 contro la Juventus, il derby dello Stadio Grande Torino che potrebbe avere ripercussioni anche sulla classifica al vertice, col Napoli - ex squadra proprio del tecnico toscano - spettatore interessato.

Mazzarri comincia dal suo rapporto con Allegri, di cui è quasi conterraneo: “Ho grande stima di lui. Io credo nell’essere e non nell’apparire e lui ha dimostrato molto. Contano i fatti e lui ha dimostrato molto. Credo ci sia stima reciproca e anche rispetto”.

Quindi sul match con la Juventus: "I loro numeri dicono tutto di loro. Non c’è bisogno di commentare oltre. Conta vincere i duelli personali. Sappiamo che meglio facciamo le cose, più c’è possibilità di fare risultato. Non mi interessa se il Toro ha vinto pochi derby negli ultimi vent’anni. Io devo lavorare con i giocatori che ho, e inculcargli determinati concetti".

Infine sull'atmosfera del derby, che Mazzarri ha già vissuto in altre città italiane come Milano e Genova: “Aspetto di viverlo, dopo la partita ve lo dirò. Sicuramente vi posso dire che ne sento parlare tanto, dal primo giorno che sono qui.”

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome