Nicolas Maduro

Martedì 27 febbraio, Nicolas Maduro presenterà la sua candidatura alle elezioni presidenziali del 22 aprile. Lo ha detto il vicepresidente organizzativo del Partito socialista unito del Venezuela (Psuv), Dario Vivas, invitando il popolo ad "accompagnare" la corsa del capo di stato. "Accompagniamo il nostro presidente Nicolas Maduro questo martedì 27 febbraio fino al Consiglio nazionale elettorale per la sua iscrizione", ha detto Vivas citato dall'emitente "Telesur".

MADURO SI RICANDIDA ALLA PRESIDENZA
Maduro, presidente in carica, si presenterà un giorno dopo la fine del termine utile alla presentazione delle candidature via internet. Gli aspiranti alla carica oggi coperta avranno infatti tempo fino a lunedì 26 per iscrivere il proprio nome attraverso la piattaforma internet offerta dall'autorità elettorale (Cne). Tra il 26 e il 27 inoltre, sarà possibile presentare le domande per entrare a far parte della giunta nazionale elettorale, organo che accompagnerà le operazioni di voto.

IL LOTTO DEGLI ASPIRANTI PREMIER
Stando alle ultime evoluzioni della cronaca politica, il lotto di aspiranti alla presidenza non dovrebbe riservare sorprese. Oltre a Maduro, sostenuto da una coalizione che fa riferimento al partito di governo Psuv, i nomi in corsa dovrebbero essere già noti. Tra questi, l'ex governatore dello stato di Lara, Henry Falcon.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome