Si svolgerà in Nicaragua, dal 13 al 16 marzo, il 'Tercer Festival Pucciniano y de la Opera Lirica Rigoletto y Le Villi'. Un evento al quale prenderanno parte artisti della Fondazione Festival Pucciniano, solisti della Fondazione Incanto, Camerata Bach, Schola Cantorum Ruben Dario, Nicaragua Diseña, Compañia de Ballet Elving Vanegas e Imperio Artistico.

'Rigoletto' sarà presentato il 13 e il 15 marzo, mentre 'Le Villi' entrerà in scena il 14 e il 16. Entrambe le opere verranno rappresentate al Teatro Nacional Ruben Dario di Managua che può ospitare 1999 persone e che è stato inaugurato il 6 dicembre 1969, intitolato alla memoria del poeta nicaraguense, il massimo esponente del modernismo letterario in lingua spagnola.

Se 'Rigoletto' di Giuseppe Verdi è una delle opere più celebri e rappresentate, 'Le Villi' al contrario non è molto conosciuta. Si tratta di un'opera-ballo, in due atti, di Giacomo Puccini su libretto di Ferdinando Fontana e che è stata composta nel secondo semestre del 1883. La prima rappresentazione risale al 31 maggio 1884, andò in scena al Teatro dal Verme di Milano, ed è anche l'opera di esordio del grande compositore toscano.

Fu, all'epoca un successo, al punto che convinse l'editore Ricordi a far assumere Puccini al quale fu chiesto subito di scrivere un secondo lavoro, che fu 'Edgar'. In questi anni il Nicaragua si è trasformato in un Paese con una grande passione per l'opera lirica e la partnership con la Fondazione Festival Pucciniano, rappresenta poi un vero e proprio fiore all'occhiello.

La 'Fondazione' infatti è stata creata dal Comune di Viareggio nel 1990, rivolta alla organizzazione del Festival Puccini di Torre del Lago, alla produzione di opere liriche, alla promozione della musica verso il pubblico più giovane e anche alla realizzazione di
spettacoli e tournée.

Sandra Echenique

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome