Il nuovo allarme neve scattato al Centro-Nord, dove diverse città come Milano, Torino, Genova, Firenze, Bologna e Perugia si sono risvegliate imbiancate, sta causando ancora disagi alla circolazione ferroviaria.

Dopo gli innumerevoli treni in ritardo e le corse cancellate, è intervenuto il ministro Delrio che punta ad avere chiarezza sul “blackout” di 24 ore che ha messo in ginocchio l’Italia : “Nonostante le procedure che abbiamo, hanno deciso di far partire tutti i treni: verrà aperta un'indagine. C'è stato sicuramente un errore e le ferrovie si sono scusate, hanno sopravvalutato la loro capacità”.

Il ministro ha poi confermato la propria fiducia all’Ad di Ferrovie Renato Mazzoncini: “Ferrovie italiane comunque tra le più efficienti d'Europa”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome