Nino D'Angelo

Il tour di Nino D’Angelo ("Il Concerto 6.0") si arricchisce di una nuova, importante, tappa: l’1 dicembre, infatti, si esibirà al Bataclan di Parigi dove, nel terribile attentato del 13 novembre 2015, furono uccise 128 persone.

L’annuncio è stato dato dallo stesso artista partenopeo sulla sua pagina Facebook e ha subito fatto il giro del web tanto da superare un milione di visualizzazioni in meno di 24 ore. Un effetto mediatico senza precedenti tra like e condivisioni che conferma il momento d'oro che sta vivendo D'Angelo, entrato in classifica nelle statistiche musicali di YouTube (IT) dove figura tra i primi cinque italiani più visti dal 2014 ad oggi.

Quella del Bataclan è senza dubbio una "prova" impegnativa sia dal punto di vista umano che emotivo, ma Nino D'Angelo, si sa, è portatore sano di vita, di coraggio e di buona musica - tutti ingredienti che anticipano già una serata carica di passione e spiritualità all'ennesima potenza.

La voglia di "festeggiare" i suoi 60 anni, partita con il sold out nella Curva B dello Stadio San Paolo di Napoli (dello scorso 24 giugno), ha fatto registrare sempre l'"overbooking" (da Milano a Torino, a Reggio Emilia, Cosenza, Roma, Catania e Palermo; dalla Germania alla Svizzera). A novembre il tour toccherà anche Londra e il 30 dello stesso mese, il Forum di Liegi.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome