Brasile, la Borsa valori di San Paolo chiude in rialzo dello 0,97 per cento

Il Brasile continuerà a registrare un forte impulso per le operazioni di offerta pubblica iniziale (IPO) nel 2018. Lo afferma il direttore delle relazioni con gli investitori di B3, Daniel Sonder. Secondo Sonder, ci sono almeno dieci società che hanno presentato documenti per essere ammessi alla Borsa brasiliana Bovespa nel primo trimestre del 2018. "Stiamo vedendo arrivare sul mercato nomi di buon livello -spiega Sonder-. Pensavamo che si sarebbe calmato all'inizio dell'anno, che le società avrebbero terminato le operazioni alla fine dello scorso anno, ma abbiamo visto presentare i documenti già all'inizio dell'anno".

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome