Esposizione aperta fino al 7 aprile

Si è aperta a Lima giovedì la mostra "Evoluzione, cambio e restyling dei principali marchi italiani". Si tratta di una rassegna presentata dall'Istituto Italiano di Cultura in collaborazione con il Museo del Marchio Italiano-MUMIT e che rimarrà aperta al pubblico fino al 7 aprile. Ecco i marchi italiani che arrivano nella capitale peruviana grazie a una esposizione che riunisce trenta tra i più rappresentativi brand nostrani. Si tratta di un elenco prestigioso che comprende Alfa Romeo, Algida, Alitalia, Ferrari, Fiat, Gucci, Lamborghini, Ferrero, Pirelli, Martini, Olivetti, Benetton, Versace solo per nominarne alcuni. Vistando la mostra il pubblico avrà l'opportunità di seguire quella che è stata l'evoluzione poi il cambio, seguito dal restyling di quelli che sono i principali brand italiani, la cui popolarità non ha confini, attraverso il percorso iconografico della storia industriale,
ma anche grafica, dell'Italia. L'inaugurazione della mostra si è avuta in concomitanza con l'Italia Design Day-IID, l'evento, a livello mondiale, che è promosso dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale in collaborazione con il Ministero per i Beni e delle attività culturali e del Turismo, la Triennale di Milano, l'ICE, il Salone del Mobile di Milano, l'Associazione per il Disegno Industriale, la  e la Fondazione Altagamma. Una giornata dedicata all'eccellenza del design italiano,settore da sempre all'avanguardia e che rappresenta un punto di riferimento a livello globale. ALima, a rappresentare il mondo del designi italiano, è arrivato l'architetto Fulvio Irace il quale ha presentato una conferenza dal titolo "Design per tutti" che si è svolta in lingua italiana, ma con traduzione simultanea in spagnolo, nei locali dll'Istituto Italiano di Cultura di Lima. Un appuntamento aperto a tutti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome