Mauricio Macri, attuale presidente

Ore decisive in Argentina per gli attesi tagli (fino akl 30%) degli incarichi ministeriali. ll governo di Mauricio Macri dovrebbe formalizzare oggi il piano di "ridimensionamento" annunciato  a fine gennaio per ridurre drasticamente il personale politico e burocratico dell'amministrazione pubblica. Secondo quanto riferisce la testata "Infobae", il decreto con cui saranno sforbiciati gli incarichi nei ministeri dovrebbe essere infatti pubblicato a momenti in gazzetta ufficiale.

IN PROGRAMMA UN TAGLIO DI CIRCA 1.000 INCARICHI
Nei piani del governo si parla di un taglio di circa 1000 incarichi e ad un risparmio nell'ordine dei 70 milioni di dollari ripartito tra i 20 ministeri del potere esecutivo oltre alla stessa Presidenza e al Gabinetto dei ministri. Lo stato argentino, secondo gli ultimi dati pubblicati dispone di 3.500 posti dirigenziali, ma il piano di riduzione, secondo quanto filtrato alla stampa, include anche gli organi decentralizzati di gestione della previdenza sociale (Anses) e della salute pubblica (Pami).

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome