Per la prima volta l'inflazione in Uruguay ha superato il livello massimo del 7% fissato dalla Banca centrale. Lo hanno attestato le rivelazione dell'Istituto nazionale di statistica di Montevideo, che a febbraio hanno registrato un tasso di inflazione del 7,07%.

Nell'ultimo mese l'inflazione è aumentata dello 0,88% rispetto a gennaio, determinando lo sforamento - seppur minimo - dal tetto stabilito dagli economisti. In ogni caso, rispetto al mese precedente quando il tasso era lievitato del 2,7%, si è trattato di un aumento contenuto.

Ma cosa ha determinato questa crescita esponenziale dei livelli d'inflazione nel paese? Secondo l'istituto di statistica, in massima parte dall'incremento delle spese nel settore dei servizi per l'istruzione.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome