Dal Moro ha aperto a Toronto il primo punto vendita in franchising fuori dall'Europa. Un ristorante casual che offre ai canadesi un assaggio di Italia con paste e condimenti di alta qualità a prezzi ragionevoli, tutto eseguito secondo ricette che hanno la loro origine a Venezia dove Dal Moro, nel 2012 ha inaugurato il suo primo locale.

Quella che poi è diventata una catena di ristoranti è stata fondata dallo chef Gabriele Dal Moro, con un concept che vuole unire la qualità a prezzi ridotti. Il menù del ristorante di Toronto segue tutti i crismi della casa madre, offrendo sette tipi di pasta, fatta a mano, che includono spaghetti, fusilli, gnocchi, rigatoni e linguine.

Ogni tipo di pasta può essere abbinata con ognuno dei 12 condimenti offerti da Dal Moro, tutti freschi e cucinati quotidianamente con ingredienti che hanno completamente  cancellato i conservanti. Così si passa dal classico pomodoro alla boscaiola, poi ancora aglio olio e peperoncino, quindi carbonara solo per nominarne alcuni.

Ma il ristorante di Dal Moro non si limita alla pasta infatti nel menù tra le altre cose è compreso anche l'immancabile tiramisù. Gabriele Dal Moro rappresenta la settima generazione di una famiglia che è stata sempre devota alla cucina italiana una 'etichetta' che ha voluto portare avanti nel segno della genuinità e anche prezzi accessibili a tutti.

Il nuovo ristorante di Toronto ha 24 posti a sedere. Partendo da Venezia, dove Dal Moro ha avviato la propria esperienza culinaria, sono stati poi aperti altri ristoranti, a cominciare dalla Spagna, a Barcellona. Ma mai si era varcato l'Oceano Atlantico: e Toronto rappresenta così la prima esperienza americana che, visto la crescita continua della gastronomia made in Italia, potrebbe non essere l'unica. Non si contano infatti i ristoranti italiani continuamente inaugurati in Canada e soprattutto negli USA.

Caterina Pasqualigo

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome