I genitori di Matteo Renzi

Tiziano Renzi e Laura Bovoli, genitori dell'ex segretario del Pd ed ex premier Matteo Renzi, sono stati iscritti sul registro degli indagati dalla procura di Firenze per un'inchiesta su false fatturazioni riguardanti la società di famiglia, la Eventi 6, e la Party. Coinvolta anche la Tramor di Luigi Dagostino, imprenditore del settore degli outlet di lusso. E' proprio da un'inchiesta avviata sulle attività di Dagostino che la procura del capoluogo toscano è arrivata ai movimenti con le società dei Renzi.

DUE I DOCUMENTI FISCALI FINITI NEL MIRINO
Due i documenti fiscali finiti nel mirino delle fiamme gialle: una fattura da 130mila euro tra Tramor ed Eventi 6, una da 10mila euro, tra Party ed Eventi 6. Nell'ambito di tale inchiesta sono stati entrambi convocati dal pm, Christine Von Borries, per un interrogatorio, che è stato fissato per la prossima settimana.

IL LEGALE: "NULLA DA NASCONDERE
"Devo ancora vedere i signori Renzi quindi non posso esprimermi nel merito. Certamente, come sempre abbiamo fatto, risponderemo a tutte le domande degli inquirenti non avendo assolutamente nulla da nascondere in questa come in qualsiasi altra vicenda". Così il legale di Tiziano Renzi, Federico Bagattini.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome