Tragedia nel carcere regionale di Rio Grande, in Brasile. Cinque detenuti sono morti e altri nove hanno riportato gravi ustioni a causa di un incendio sviluppatosi nella notte. Ferita anche una guardia carceraria, che ha riportato ustioni nel tentativo di aiutare i reclusi.

Lo conferma una nota della Sovrintendenza dei servizi penitenziari di Rio Grande do Sul, stato al confine con Uruguay e Argentina. Non sono ancora chiare le cause che hanno provocato il rogo, divampato intorno alle 3.30 in due padiglioni che ospitavano 165 prigionieri in regime di semi-libertà.

Le fiamme sono state domate soltanto nella mattinata da squadre di vigili del fuoco. Un'indagine è stata aperta sull'accaduto, mentre alcuni prigionieri che avevano diritto a congedi fino a una settimana sono stati rilasciati. Altri, probabilmente, verranno trasferiti in altra struttura oppure in altri rami del carcere, il più grande dello stato.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome