Texas e Arizona inviano la Guardia Nazionale al confine con il Messico

Texas e Arizona hanno deciso l'invio di unità della Guardia Nazionale al confine con il Messico, all'indomani dell'annuncio con cui il presidente Donald Trump ha fatto sapere che intende mandare tra i 2mila e i 4mila militari a presidiare il confine perché "la situazione ha raggiunto un punto di crisi".

DAL TEXAS 250 SOLDATI, 150 DALL'ARIZONA
L'Arizona pianifica l'invio totale di 150 uomini la prossima settimana, stando a quanto ha annunciato su Twitter dal governatore, il repubblicano Doug Ducey, mentre il Texas metterà a disposizione 250 soldati, una parte dei quali sono già stati inviati ieri.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome