Il governo Usa mette all'asta petrolio e gas del Golfo del Messico

La compagnia olandese Shell ha annunciato un investimento per 1,5 miliardi di dollari nel bacino petrolifero di "Vaca Muerta", nella provincia patagonica del Chubut. Lo ha annunciato il direttore dell'area "Non convenzionale" di Shell Argentina, Laurens Gaarenstroom, insieme al governatore della provincia Omar Gutierrez. Lo riporta il quotidiano Clarin.

L'INVESTIMENTO DI SHELL
Con questo investimento Shell punta ad un incremento della produzione dagli attuali 4000 barili giornalieri a circa 40 mila entro il 2020; attualmente, l'intero bacino, che costituisce una delle maggiori riserve di gas di scisto del mondo, produce un totale di 40 mila barili.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome