Luiz Inacio Lula da Silva

Il Partito dei lavoratori (Pt) del Brasile non molla e convoca, per oggi, una manifestazione pubblica a Curitiba per riaffermare la candidatura alla presidenza della Repubblica alle elezioni di ottobre dell'ex presidente Luiz Inacio Lula da Silva nonostante l'arresto avvenuto nella notte tra sabato e domenica scorsi. Lo riporta oggi il quotidiano brasiliano "Folha de S.Paulo", secondo cui questa strategia di difesa politica di Lula verrà confermata in una nota che dovrebbe essere divulgata oggi dal partito.

IL PT NON DISCUTE ALTERNATIVE
Sempre secondo il quotidiano, nonostante gli alleati dell'ex presidente operaio nutrano forti dubbi sulla sua effettiva capacità di concorrere alle elezioni presidenziali, lo stato maggiore del Pt non intende discutere nomi alternativi in questo momento, dato che significherebbe riconoscere una sconfitta giudiziaria definitiva. Cresce, tuttavia, all'interno del partito il timore che le divergenze interne sorte negli ultimi giorni aumentino e diventino insostenibili a causa dell'assenza di Lula, che come leader del Pt ha sempre lavorato per tenere insieme le diverse anime del partito.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome