L'allenatore del Napoli, Gennaro Gattuso (youtube).

Clamorosa figuraccia del Milan a San Siro. Se all'andata i rossoneri avevano regalato al Benevento il primo punto della sua storia in serie A, con la prodezza all'ultimo istante del portiere Brignoli, al ritorno la squadra di Gattuso ha fatto addirittura peggio, cedendo di misura ai sanniti e consentendo all'undici di De Zerbi di conquistare il primo successo esterno in massima serie.

Decisivo il gol realizzato da Iemmello al 29' del primo tempo, un piccolo tesoretto difeso con le unghie e con i denti dai giallorossi fino all'ultimo dei 7 minuti di recupero concessi dall'arbitro. Nel finale, peraltro, il Benevento ha giocato con un uomo in meno per l'espulsione per doppia ammonizione di Diabate. 

Fischi per il Milan, incapace di sfruttare l'occasione concessa dal calendario e costretto a lottare fino all'ultimo per la qualificazione all'Europa League. Applausi e lacrime di gioia, invece, per il presidente Vigorito e per tutto il Benevento, ancora aggrappato - almeno a livello aritmetico - alla serie A a quattro giornate dalla conclusione.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome