Gli uruguaiani tornano a viaggiare all’estero. Lo dicono i numeri: nei primi tre mesi del 2018 circa 488mila persone si sono concesse un viaggio al di là dei confini nazionali per un incremento del 3,9% rispetto allo stesso periodo del 2017. Da tre anni il numero di cittadini uruguaiani che si recano all’estero non aumentava.

Le mete più gettonate sono state l'Argentina con oltre 320mila presenze (7 su 10), il Brasile con 100mila visitatori, pari al 20 per cento, e l'America del Nord e Centrale che hanno registrato circa 30mila visite.

La crescita lascia ben sperare, ma i livelli raggiunti nel 2014 sono ancora lontani: in quel caso, infatti, furono circa 650mila gli uruguaiani a lasciare il Paisito.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome