Formaggi dop italiani

L'intesa politica sul nuovo accordo fra Unione Europea e Messico migliorerà le esportazioni anche dei formaggi italiani. Il Gorgonzola e gli altri formaggi erborinati saranno venduti senza dazi fin dall'entrata in vigore dell'accordo. Lo fa sapere Assolatte, nel precisare inoltre che per quanto riguarda i prodotti freschi è previsto un contingente tariffario di 5 mila tonnellate, mentre per quelli stagionati di 20 mila tonnellate, il tutto nei 5 anni dall'entrata in vigore dell'accordo.

NOVE I FORMAGGI DOP PROTETTI
L'accordo prevede la tutela di 340 Indicazioni geografiche europee, di cui 64 italiane, ricorda Assolatte e i formaggi Dop protetti sarebbero 9: Asiago, Fontina, Gorgonzola, Grana Padano, Mozzarella di Bufala Campana, Parmigiano Reggiano, Pecorino Romano, Provolone Valpadana, Taleggio.

AMBROSI: PREMIATO LAVORO DI COLLABORAZIONE
"Le importanti novità sul capitolo Indicazioni Geografiche premiano il nostro lavoro di collaborazione con le Istituzioni europee - afferma Giuseppe Ambrosi, presidente di Assolatte - i termini dell'accordo non sono ancora ufficiali e pubblici ma sono molto migliori di quelli siglati con il Giappone e che speriamo si dimostri utile anche per le discussioni con il Mercosur".

INTESA FRUTTO DI UN NEGOZIATO DIFFICILE
Assolatte fa comunque notare che l'intesa Ue-Messico è frutto di un negoziato difficile, fortemente condizionato dalle pressioni dell'industria messicana e statunitense e che essendo rimasta delusa, promette battaglia. "Anche per questo - conclude il presidente - resteremo vigili fino alla conclusione senza perdere di vista l'obiettivo".

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome