C’è, e non poteva certo mancare, anche l'Italia alla 44ª edizione della Feria Internacional del Libro de Buenos Aires che, inaugurata il 26 aprile, si concluderà il 14 maggio. Infatti, appena un paio di giorni dopo l'apertura della grande rassegna culturale argentina, organizzato dall'Istituto Italiano di Cultura di Buenos Aires in collaborazione con Libreria Joyce, Proust & Co., SBS Libreria Internacional ed Enit, l'agenzia nazionale italiana per il turismo, ecco la giornata speciale dedicata all'Italia con sede nel Padiglione Giallo della manifestazione.

Dalla vendita di libri alla presentazione delle ultime novità editoriali, poi ancora una serie di informazioni su quello che è la cultura italiana oggi, dai corsi di lingua alle attività correlate fino alle borse di studio che sono presentate dall'Italia. Una vasta serie di argomenti culturali con l'Italia come soggetto principale.

La Feria di Buenos Aires rappresenta uno degli appuntamento più importanti del settore in tutta l'America Latina ed è organizzata, annualmente, dalla Fondazione El Libro.

L'avvenimento culturale di Buenos Aires anche quest'anno porterà nella capitale argentina un lungo elenco di personaggi di gran calibro nel mondo della cultura mondiale. Infatti saranno numerosissimi gli invitati che si presenteranno a Buenos Aires a cominciare dallo scrittore peruviano Mario Vargas Llosa, Nobel per la letteratura nel 2010, nativo di Arequipa.

Ma non sarà il solo perché scrittori, letterati, arriveranno da diversi Paesi di tutto il mondo, dall'Europa all'America del Nord oltre ovviamente quella del Sud che spazierà si può dire su tutti le nazioni, dal Paraguay all'Uruguay, dal Cile al Brasile alla Colombia, poi ancora il Venezuela, poi andando un po' più a Nord anche Cuba e Messico. Autori degli Stati Uniti come della Gran Bretagna, diversi esponenti spagnoli. Ma la Feria argentina avrà anche una lunga serie di attività per tutti i lettori, grandi e piccoli.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome