Messico, trovati 17 cadaveri in due fosse comuni nello Stato di Jalisco

I cadaveri di nove uomini, probabilmente rapiti questa settimana, sono stati ritrovati ieri in un furgone abbandonato lungo una strada nello Stato meridionale di Guerrero, in Messico. Lo hanno annunciato le autorità locali. "Apparentemente i corpi corrispondono a persone private della libertà il 3 maggio", ha detto ai media il portavoce dello Stato che si occupa di sicurezza. Ieri è stata presentata una denuncia per denunciare il rapimento, risalente al giorno prima, di un gruppo di persone nella città di Tixlta.

STATO GUERRERO UNO DEI PIU' VIOLENTI DEL PAESE
I corpi erano nella parte posteriore di un furgone trovato sul lato della strada che porta a Tixlta. Le vittime "usavano questo camion per vendere prodotti, probabilmente di origine illecita", ha spiegato il portavoce. Lo Stato di Guerrero è uno dei più violenti del Messico e, domenica scorsa, a Chilpancingo, la capitale regionale, sono stati trovati i corpi smembrati di un capo e di un ufficiale di polizia.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome