Roberto Mancini

Roberto Mancini può ormai essere considerato il nuovo ct della Nazionale. Raggiunto l’accordo tra il tecnico e la Figc: due anni di contratto a 2 milioni netti all’anno. Come spiega la Gazzetta dello Sport, manca soltanto l’ok dello Zenit San Pietroburgo, ma in virtù dei risultati deludenti di quest’anno il club russo non si opporrà all’oddio dell’allenatore di Jesi.

L’annuncio ufficiale arriverà dopo il 14 maggio, quando il Mancio terminerà la stagione alla guida dello Zenit. Il suo approdo sulla panchina dell’Italia potrebbe segnare il ritorno in azzurro di Mario Balotelli, reduce da un’ottima stagione tra le fila del Nizza.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome