Sabino Rinaldi

La gioia per l’impresa compiuta è durata giusto il tempo di un’inchiesta. Che ha fatto luce sulla sua prestazione da urlo nella maratona di Londra.

La favola del runner barese Sabino Rinaldi (59), capace di lasciarsi alle spalle anche il campione olimpico Mo Farah nascondeva in realtà un imbroglio, una truffa.

Proprio così: grazie a delle scorciatoie, l’atleta italiano ha saltato circa 16 chilometri di percorso tagliando il traguardo in 3 ore e 19 minuti.

A stanarlo è stato il Times, che ha trasformato la sua gara da sogno in una figuraccia mondiale.

“Ero lì per divertimi” ha poi minimizzato il 59enne italiano.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome