Chi non ha visto almeno una volta nella vita “Ritorno al futuro”? Ecco, oggi quel futuro fatto di macchine volanti è un po' meno fantascientifico e un po’ più reale.

Sì, perché nel 2023 potremo spostarci sui taxi con le ali. E’ quanto emerso all'Elevate Summit di Los Angeles durante il quale Uber ha presentato un progetto che intende trasformare in realtà il più presto possibile.

L’azienda americana ha mostrato quattro modelli con motori elettrici che saranno (forse) sperimentati già a partire dal 2020. Il condizionale è d’obbligo per un semplice motivo: va cambiata l'intera struttura delle nostre città, che è realizzata intorno alla mobilità su strada. Dunque, bisognerà prima dotare gli edifici di stazioni di decollo, poi si potrà andare avanti col progetto UberAir.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome