Francia: sventato attentato, arrestati due fratelli egiziani

Attentato terroristico sventato in Francia: arrestati due fratelli di origine egiziana. Ad annunciarlo è stato il ministro dell'Interno, Gérard Collomb, intervenendo su Bfmtv.

L'ATTENTATO CON ESPLOSIVO O VELENO
"C'erano due giovani di origine egiziana che si apprestavano a commettere un attentato, o con esplosivo o con ricina, un veleno fortissimo", ha dichiarato ad una settimana dall'attacco compiuto a Parigi da un uomo armato di coltello che ha fatto un morto e 5 feriti.

INDIVIDUATI SU TELEGRAM
Collomb non ha rivelato dove sono stati arrestati i due e dove avrebbero potuto agire. L'esponente del governo ha comunque riferito che le forze dell'ordine hanno seguito una serie di persone in contatto su Telegram (una piattaforma di messaggi criptati, ndr). Seguiamo un certo numero di persone sui social network - ha spiegato il ministro - e succede che questi erano su Telegram. Abbiamo potuto individuarli, scoprire questo progetto di attentato e arrestarli".

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome