Se in Italia è emergenza lavoro (soprattutto al Sud), nella vicina Svizzera si assiste al fenomeno opposto: si va, infatti, verso il pieno impiego.

E’ quanto emerge dallo studio effettuato dalla società X28 AG, secondo cui il tasso di disoccupazione è del 2,7%, per cui, in questo momento storico, ci sono più offerte di lavoro che persone disponibili a soddisfarle.

Per la precisione, le aziende hanno a disposizione 178mila impieghi, mentre in Svizzera i disoccupati sono 137mila.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome