Sembrava fosse uno scherzo, invece è tutto vero: a Roma arrivano le pecore tosaerba e agiranno in 20 parchi della periferia. La notizia è diventata ufficiale dopo l’intesa siglata dal Campidoglio e da Coldiretti.

“Questo protocollo di intesa si pone l’obiettivo di valorizzare la funzione agricola di questa città che ha 40 milioni di metri quadri di verde e circa il 40% ha vocazione agricola” ha spiegato la sindaca Virginia Raggi. Che poi ha specificato: “Non porteremo le pecore al centro di Roma, ma restituiremo loro le aree che gli erano state sottratte, ovvero la campagna romana”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome