Ignazio Visco, governatore di Bankitalia

Il destino dell’Italia è quello dell’Europa”. A sostenerlo, nelle considerazioni finali in occasione della relazione annuale 2018, è il governatore di Bankitalia, Ignazio Visco: “Non esistono scorciatoie per ridurre il debito”.

“Il momento è delicato – ha aggiunto -. Non si possono ignorare i vincoli sui conti, anzi ne è essenziale il consolidamento, né si può prescindere dai vincoli costituzionali”.

Intanto si registra una giornata drammatica per i mercati. Lo spread Btp-Bund decennali tocca i 320 punti base, con un tasso di rendimento al 3,4%, per poi riassestarsi sui 310 punti. Il differenziale sui titoli biennali sfiora invece 300 punti con un rendimento superiore al 2%.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome