La terza edizione della Summer School 'Droit e commerce bilaterale: Amerique du Nord/Europe' si concluderà l'1 giugno a Montreal. Si tratta di un evento organizzato in cooperazione tra la Université de Montreal e l'Università degli Studi di Milano. Un convegno che si rivolge in particolare agli studenti di Giurisprudenza, Scienze Politiche, Economia e Studi Internazionali, ma anche a tutti i professionisti del settore.

La Summer School si svolge dal 2016 ed è subito diventata un momento importante per quello che concerne i rapporti esistenti tra l'Unione Europea e il Nord America. La Summer School di svolge alternativamente ogni anno a Milano e Montreal ed ha la co-direzione, per l'ateneo canadese dei professori Hervé A. Prince e Nanette Neuwahi, mentre per quanto riguarda l'università lombarda dei docenti Lucia Bellucci e Gian Luigi Gatta.

Le diverse sessioni tematiche che si susseguiranno per l'edizione 2018 dell'evento, fin dal primo giorno hanno visto l'alternarsi di importanti studiosi di diverse università. Infatti oltre a quella di Milano e Montreal, hanno partecipato docenti di Laval, Bordeaux, Besançon e Parigi. Come ormai è diventata una consuetudine, anche Nctm Studio legale,uno tra i più importanti in ambito privati in questo settore, è presente all'evento offrendo in questo modo un contributo importante.

La Summer School si svolge poi sotto l'Alto Patronato dell'Ambasciata del Canada in Italia, con le due università, di Montreal e Milano, che sono state anche insignite del
prestigioso riconoscimento 'Premio Venezia della Camera di Commercio Italiana in Canada'.

La Université de Montreal, è un ateneo pubblico di ricerca che è stato fondato nel 1878 come campus satellite della Université Laval, per poi diventare indipendente nel 1919. L'Università degli Studi di Milano, nota anche come La Statale, è stata creata nel 1923, è la più grande della Lombardia.

Tony Porpiglia

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome