Messico, al via lo sciopero nel settore educativo

Messico, prof sul piede di guerra. La Coordinadora Nacional de Trabajadores de la Educacion (Cnte), una delle principali sigle sindacali messicane dell'istruzione, ha indetto lo sciopero a tempo indeterminato per spingere il governo federale a convocare un tavolo di lavoro per dare risposta alle principali richieste della categoria.

ALMENO 350MILA DOCENTI PRONTI A SCIOPERARE
Tra queste, spiega la testata "Politico.mx", c'è la deroga della legge della riforma educativa. Secondo gli organizzatori i docenti pronti a incrociare le braccia sono almeno 350.000.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome