Le prime notizie sono cominciate a trapelare l'anno scorso. Adesso sta diventando una realtà. Si tratta di un nuovo grande mercato italiano, su una superficie di quasi mille metri quadrati. Si chiamerà 'Portici', prendendo il nome del comune della Campania, in provincia di Napoli e verrà inaugurato all'interno del Teachers Village. Sono già apparsi nella zona di Downtown Newark, cartelli segnaletici che avvertono l'arrivo di questo nuovo punto di riferimento della gastronomia italiana nella città del New Jersey.

Secondo quanto è stato reso noto finora, 'Portici' sarà aperto tutto il giorno, si potrà mangiare sia a pranzo che a cena e metterà in vendita una lunga serie di prodotti alimentari italiani e soprattutto unici. Le prime immagini di 'Portici' postate su Facebook spiegano come si svilupperà questo nuovo mercato italiano. Inclusi ci saranno anche una piazza, appunto in stile italico, poi un coffee shop, la pasticceria e anche la gelateria. Poi
ancora una rivendita di prodotti tipici, enoteca, pizzeria e il ristorante Nonna Elena
che sarà un po' il punto di riferimento del nuovo agglomerato gastronomico.

'Portici' sarà gestito da ITAConcepts Inc. che ha come membri del consiglio di amministrazione Alessandro Ciacchini, Aldo Venturi e Aldo Sartore. Francesco Lasala avrà il ruolo di capo ingegnere, mentre Carlo Zarri guiderà l'aspetto fondamentale di 'Portici', sarà infatti lo chef esecutivo, dal quale dipenderà la... politica gastronomica della nuova realtà. Ma l'aspetto italiano di 'Portici' lo si potrà vedere anche nel disegno: infatti la realizzazione del mercato italiano è stata affidata a una società di Torino, la Velvet Lab. Secondo quanto spiegato da Lonnie Soury, portavoce del Teachers Village, 'Portici' sarà il primo nel suo genere e porterà un concetto assolutamente innovativo sulla scena della ristorazione.

Tony Porpiglia

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome