Argentina, il presidente Mauricio Macri.

Rafforzamento della giustizia federale e lotta contro il narcotraffico: questi i punti principali di un ambizioso progetto di ampliamento delle risorse affidate alla magistratura presentato ieri dal presidente argentino Mauricio Macri. Il progetto, denominato "Argentina senza narcotraffico", prevede la creazione di 94 nuovi tribunali con i rispettivi giudici e la nomina di 85 nuovi pubblici ministeri in tutto il territorio nazionale dediti specialmente alla persecuzione del traffico di droga.

LA PRESENTAZIONE DELL'INIZIATIVA
Alla presentazione dell'iniziativa, riferisce "La Nacion", erano presenti oltre ai principali rappresentanti dell'area della Giustizia, come il ministro German Garavano, il presidente della Corte suprema, Ricardo Lorenzetti, ed il Procuratore generale, Eduardo Casal, anche i governatori delle principali province di frontiera, l'area piu' esposta alle attivita' del narcotraffico e che più beneficerà di questa iniziativa.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome