I kosovari della Svizzera affondano la Serbia e regalano alla nazionale rossocrociata di Petkovic il pass virtuale per gli ottavi di finale di Russia 2018. Basterà un pari contro la già eliminata Costa Rica nell'ultimo turno per avere la certezza del passaggio del turno, mentre la Serbia è ora costretta all'impresa contro il Brasile nell'ultimo, drammatico confronto del girone E.

Gara giocata a Kaliningrad, sul Baltico, e subito contrassegnata dal vantaggio serbo realizzato da Mitrovic dopo appena 5' di gioco. La Svizzera reagisce, ma non riesce ad agguantare il pari e all'intervallo il risultato sorride a Ljajic e compagni.

Nella ripresa, però, cambia tutto. Al 7' Xhaka indovina il gol del pari e festeggia davanti ai suoi tifosi mimando l'aquila albanese. Poi, a tempo quasi scaduto, il gol in contropiede di Shaqiri (con la medesima esultanza) che manda in paradiso gli svizzeri e getta nella disperazione i serbi.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome