Alle prossime elezioni europee, l'Italia avrà diritto a tre seggi in più. Lo ha stabilito il Consiglio europeo, che ha rivisto la composizione del Parlamento europeo alla luce della Brexit. Il Regno Unito dispone attualmente di 73 membri. La nuova Eurocamera dimagrirà di 46 seggi, passando da 751 a 705 membri.

SEGGI RIALLOCATI TRA GLI STATI MEMBRI
I rimanenti 27 seggi saranno riallocati tra gli altri Stati membri. Ne guadagnano 5 la Francia e la Spagna, 3 l'Olanda, 2 l'Irlanda, 1 la Svezia, l'Austria, la Danimarca, la Finlandia, la Slovacchia, la Croazia, l'Estonia, la Polonia e la Romania. Non ne avrà alcuno in più la Germania, che già dispone della compagine parlamentare più numerosa, con 96 eurodeputati.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome