Mike Pence

Il "numero due" della Casa Bianca, Mike Pence, si è recato in Guatemala per l'ultima tappa di un tour che lo ha portato prima in Brasile e poi in Ecuador. A Città del Guatemala, il vicepresidente Usa ha incontrato i presidenti dei paesi del "Triangolo nord": il padrone di casa, Jimmy Morales, il salvadoregno Salvador Sanchez Cereno, e l'onduregno Juan Orlando Hernandez. A tutti, Pence ha chiesto di mettere fine al flusso dei migranti verso gli Stati Uniti, tema reso di stringente attualità con l'applicazione della politica di "tolleranza zero" da parte dell'amministrazione di Donald Trump.

PENCE: "L'ESODO DEVE FINIRE"
"L'esodo deve finire", ha detto il vicepresidente al termine della riunione con i tre capi di stato, sottolineando che la migrazione "è una minaccia per la nostra sicurezza. Ho un messaggio per la gente del Guatemala, Honduras ed El Salvador: se volete venire negli Stati Uniti, potete farlo in modo legale, altrimenti non lo fate per niente".

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome