Mondiali tragici per Nando Muslera, portiere della nazionale dell'Uruguay ed ex estremo difensore della Lazio. E non tanto per la clamorosa papera nei quarti di finale costata il raddoppio della Francia, su tiro non irresistibile di Griezmann, quanto per le drammatiche notizie che il calciatore ha ricevuto poco prima di scendere in campo.

Già nel giorno del successo sul Portogallo negli ottavi di finale Muslera aveva infatti appreso della scomparsa di un carissimo zio. Due giorni dopo è arrivata un'altra notizia terribile, quella della morte dell'adorata nonna.

Due colpi non indifferenti per il portiere, che evidentemente ha pagato dazio a livello nervoso nel corso della sfida contro i "galletti". Nella fase eliminatoria e negli ottavi l'Uruguay aveva subito un solo gol nel torneo, a opera di Pepe.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome