Allarme e psicosi listeria anche in Italia, anche se la ministra Giulia Grillo ha provato a rassicurare tutti con un messaggio chiaro e fermo: "Non c'è nessun focolaio nel nostro paese, non sono giustificati gli allarmismi".

Sono quattordici i lotti di minestrone surgelato della Findus che sono stati ritirati dall'azienda per il rischio di contaminazione. La decisione - hanno chiarito dall'ufficio comunicazione della Findus - è stata presa esclusivamente in via precauzionale, con la specificazione che - in ogni caso - la cottura annulla i rischi per la salute.

Sempre per il rischio di contaminazione dal batterio, la Lidl ha ritirato lotti di mais e verdure congelate a marchio Freshona da tutta la Sicilia. In tutta Europa, intanto, aumentano i "ritiri dal mercato" di prodotti alimentari surgelati dalla grande distribuzione, con picchi in Germania, Austria e Regno Unito.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome