La prossima volta sarebbe il caso di informarsi sull’orario delle partite, specie se si gioca una semifinale mondiale. L’arrivo del presidente americano Donald Trump in Belgio, nella serata di martedì, si è rivelato piuttosto triste. Già, perché ad accogliere il tycoon e la first lady Melania non c’era praticamente nessuno.

No, non si è trattato di un torto al numero uno degli Stati Uniti, ma di una sfortunata coincidenza. Proprio in quel momento, infatti, il Belgio si stava giocando la semifinale del Mondiale contro la Francia.

Il re Filippo, in compagnia della regina Matilde, si trovava a San Pietroburgo per assistere dal vivo alla partita più importante mai disputata dai Diavoli Rossi, mentre il premier Charles Michel ha seguito il match in una "fan zone" nella cittadina di Braine-le-Comte.

Trump si è dovuto accontentare della presenza di un funzionario del ministero degli Esteri. Sì, un funzionario. Perché anche il ministro era volato in Russia.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome