È vera e propria emergenza sicurezza in Messico. Come riferito dall’Istituto nazionale di statistiche e geografia (Inegi), nel 2017 sono stata ammazzate 31.174 persone, una cifra superiore rispetto a quella indicata, sempre relativa allo scorso anno, dal ministero dell'Interno, secondo cui gli omicidi sono stati 29.168.

I dati forniti fotografano l’escalation di violenza che sta mettendo in ginocchio il Paese: basti pensare che nel 2008 gli omicidi erano stati 14.006.

La maggior parte delle uccisioni (20.049) si è verificata in seguito ad aggressioni con arma da fuoco, 3.840 a causa di armi da taglio, 3.013 con mezzi non specificati, 2.094 da aggressioni con impiccagione, strangolamento e soffocamento, e 1.043 da armi corte.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome