Foto tratta dal profilo Twitter dell'Atalanta

Dopo le distrazioni dell'andata (2-2, dall'iniziale vantaggio di 2-0) l'Atalanta non si concede pause, fa un sol boccone del Sarajevo e passa il turno in Europa League. Finisce addirittura 8-0 per gli orobici nella gara di ritorno del secondo preliminare in Bosnia, che nel prossimo doppio confronto (9-16 agosto) se la vedranno con la vincente di Hapoel Haifa-FH Hafnarfjordur.

Impressionante il dominio della squadra di Gasperini, capace di centrare una vittoria da record e subito padrona del campo sin dai primi minuti. Il gol del vantaggio lo firma Palomino al 4', poi Pessina realizza il raddoppio 10' dopo. Poco dopo arriva il tris di Masiello e prima della fine del primo tempo c'è spazio per la quarta rete di Gomez e per l'autogol di Ahmetovic.

Nel secondo tempo si scatena Barrow, che realizza una tripletta confermando tutte le ottime voci sul suo conto. Il giovanissimo attaccante va a segno al 6', al 25' e al 41' per la clamorosa goleada finale.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome