La città di Ventura

Alla fine degli anni Sessanta, Giovanni Tromba, dall'Italia è emigrato negli Stati Uniti. E una volta sbarcato in America ha poi trovato la propria passione e si è trasformato in un ristoratore di successo.

Ma non si è accontentato di un solo ristorante, le sue capacità, l'esperienza accumulata in tanti anni di attività infatti l'hanno portato ad inaugurare, recentemente, il suo dodicesimo locale. Sono infatti 12 i ristoranti che sono passati dalle mani di Tromba, l'ultima, la creatura appena nata è a Ventura, in California, si chiama The Mad Rose, ed è stato aperto nel downtown della città che è anche la 'capitale della contea omonima.

"Cibo fresco, fatto con ingredienti appena raccolti dal terreno - spiega così il suo successo il ristoratore italiano trapiantato negli States - questo era il modo in cui si mangiava, quando siamo cresciuti a casa, ma quando io ho cominciato tutto questo, nessuno ancora lo chiamava così».

Una specie di precursore Tromba, perché la sua 'ricetta' è oggi il cavallo di battaglia di un numero indicibile di chef e ristoratori, e non solo negli Stati Uniti. Tromba per il suo locale numero 12 è tornato a Ventura dopo una assenza di una dozzina di anni, Table 13 la sua ultima esperienza in città e sempre lì sulle colline ha anche la propria casa che, durante gli incendi di Thomas Fire, è stato sì danneggiata dalle fiamme, ma alla fine poi, fortunatamente risparmiata da quella furia.

"Ora più che mai - ha aggiunto - è davvero una bella sensazione fare parte nuovamente di questa comunità e posso andare anche a lavorare da casa, sono due passi". Attualmente Tromba ha anche un altro ristorante a Camarillo, a una trentina di chilometri da Ventura e si muoverà tra le due località, non certo una novità per lui. "Il ristorante - spiega ancora - è come un bambino, devi essere davvero sicuro che abbia una buona base prima di farlo uscire nel mondo che lo circonda". E in questa nuova doppia avventura, i due ristoranti di Tromba sono anche differenti uno dall'altro: infatti se il Bistrot 13 di Camarillo si concentra sulla gastronomia italiana, passando al The Mad Rose ecco un mix che va dall'Italia all'Argentina.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome