Vincono 58 milioni di sterline alla lotteria in Scozia, ma per un errore del commesso, che ha distrutto il tagliando, rischiano di non incassare il montepremi

Hanno vinto 58 milioni di sterline alla lotteria. Per un errore del commesso, che distrattamente ha distrutto il tagliando vincente, hanno rischiato di non incassare mai il montepremi. Per fortuna tutto si è aggiustato, ma per un istante Fred e Lesley Higgins, di 67 e 57 anni, i due vincitori, hanno sudato freddo. E' successo in una ricevitoria di Aberdeenshire, in Scozia.

DISTRUTTO IL TAGLIANDO VINCENTE
Qui, infatti, un commesso un po' distratto ha controllato due biglietti della lotteria. Un'operazione di routine, fatta decine e decine di volte. il primo: nessuna vincita. Poi ha infilato nella macchinetta il secondo e con gesto automatico ha strappato anche quello, prima di guardare sullo schermo che nel frattempo si era illuminato: i numeri erano quelli vincenti, il possessore del biglietto aveva fatto jackpot, ma la prova della sua vincita era andata distrutta!

ALLA  FINE CE L'HANNO FATTA
Non è stato semplice per Fred e Lesley dimostrare di aver vinto 58 milioni di sterline, alla fine però ce l'hanno fatta e ora stanno per partire per la loro vacanza da sogno alle Barbados.

I CONTROLLI GLI HANNO DATO RAGIONE
Il commesso ha immediatamente restituito i due pezzi del biglietto a Fred, anche se era stato strappato i numeri erano leggibili. A quel punto, i coniugi Higgins, sposati da 35 anni, hanno subito chiamato Camelot, l'operatore della lotteria nazionale, e hanno spiegato l'accaduto. Dimostrare che il loro biglietto era davvero vincente non è stato così semplice. Una squadra di sicurezza è arrivata a Aberdeenshire e ha fatto controlli nella ricevitoria che ha venduto, e strappato, il biglietto analizzando anche le immagini delle telecamere. Ma alla fine dei controlli non hanno potuto fare altro che confermare che Fred e Lesley avevano davvero fatto jackpot.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome