Dilma Rousseff

L'ex presidente brasiliana Dilma Rousseff ha lanciato ieri a Belo Horizonte, capitale dello Stato di Minas Gerais, la sua candidatura a senatrice per il Partito dei lavoratori (Pt) nelle elezioni generali che si svolgeranno il 7 ottobre prossimo. Estromessa dalla massima carica dello Stato nel 2016 con un "impeachment", la Rousseff si è presentata durante una manifestazione organizzata dal Pt nel popolare quartiere di Venda Nova.

E' FAVORITA NEI SONDAGGI
Eletta presidente nel 2010 e confermata nel 2014, la Rousseff fu estromessa dal suo incarico con una votazione svoltasi nel Senato nell'agosto di due anni fa. Vari sondaggi la indicano come favorita nello Stato di Minas Gerais che e' il secondo collegio elettorale del Paese, dopo San Paolo, con circa 15 milioni di elettori. In un messaggio dal carcere di Curitiba, dove si trova dal 7 aprile per scontare una condanna in secondo grado a 12 anni e un mese per corruzione e riciclaggio, l'ex presidente Luiz Inacio Lula da Silva ha dichiarato che "il 7 ottobre faremo entrare Dilma in senato con una votazione storica".

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome