Panico in Venezuela, dove, alle 17:31 di ieri (in Italia erano le 23:31), si è registrato un terremoto di magnitudo 7.3 della scala Richter con epicentro a 20 chilometri dalla città di Yaguaraparo, nello Stato di Sucre e ipocentro a circa 120 chilometri di profondità.

La scossa che ha colpito la zona della costa nord orientale del Paese sudamericano è stata talmente forte da essere avvertita fino in Colombia e Guyana. Gente in strada anche nella capitale Caracas.

Per fortuna, solo tanta paura ma nessuna vittima né danni di rilievo. Lo ha detto il ministro dell'Interno, Nestor Reverol: “Il terremoto è stato avvertito in diversi stati e per ora non ci sono notizie di vittime”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome