La Juve, unica italiana rimasta in Champions, pesca gli olandesi dell'Ajax ai quarti di finale

Effettuato a Monte Carlo il sorteggio della fase a gironi di Champions League. Le mani di Kakà e Forlan hanno riservato alla Juve un raggruppamento ostico, il girone H, ma tutt'altro che insormontabile: per i bianconeri il Manchester United di Mourinho e Pogba (col ritorno di Cristiano Ronaldo a Old Trafford), il Valencia e gli svizzeri dello Young Boys.

Meglio è andata alla Roma, finita nel gruppo G insieme al Real Madrid campione in carica e a due squadre non impossibili: Cska Mosca e Viktoria Plzen. Messi peggio l'Inter, nel gruppo B con Atletico, Dortmund e Bruges, e Napoli finito nel gruppo C con Psg, Liverpool e Stella Rossa. Il dettaglio dei raggruppamenti:

Girone A: Atletico Madrid, Borussia Dortmund, Monaco, Bruges

Girone B: Barcellona, Tottenham, Psv Eindhoven, Inter

Girone C: Paris Saint-Germain, Napoli, Liverpool, Stella Rossa Belgrado

Girone D: Lokomotiv Mosca, Porto, Schalke 04, Galatasaray

Girone E: Bayern Monaco, Benfica, Ajax, Aek Atene

Girone F: Manchester City, Shakthtar Donetsk, Lione, Hoffenheim

Girone G: Real Madrid, Roma, Cska Mosca, Viktoria Plzen

Girone H: Juventus, Manchester United, Valencia, Young Boys

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome