Su idea del rimpianto Italo Colafranceschi e della professoressa Michelazzo, con il patrocinio del Comites e dell'altro rimpianto, il Consolato Italiano di Montevideo, veniva fondato nel 1988 il Coro Gioia che negli ultimi trent'anni si è trasformato in un simbolo della nostra collettività.

L'anno scorso si è presentato in varie città italiane e ha anche inciso un CD. Nel video le interviste realizzate da Stefano Casini a Marisa Contini, Mario Mascheroni e Mario Darino.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome