Via libera all'apertura della busta contenente l'offerta del consorzio Via Central, l'unico rimasto in corsa per l'aggiudicazione dell'appalto da un miliardo di dollari relativo alla costruzione della Ferrocarril Central dell'Uruguay, un tratto di 273 km di ferrovia nella parte centrale del paese.

Il ministro dei Lavori pubblici e dei Trasporti Victor Rossi ha dichiarato che "l'offerta economica rientra nei ranghi richiesti. La proposta verrà analizzata adesso dalla Commissione tecnica, se tutto va bene si andrà avanti con un'aggiudicazione provvisoria".

L'inizio dei lavori, dunque, dovrebbe avvenire a gennaio 2019, anche in virtù del fatto che la spagnola Acciona, esclusa dalla corsa per un'irregolarità nelle garanzie, ha presentato ricorso senza sospensiva.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome