Guido Manini Rios

Trenta giorni di arresto di rigore per il comandante in capo dell'esercito uruguaiano, il generale Guido Manini Rios. Lo ha confermato oggi il presidente Tabaré Vazquez: Rios è stato sanzionato "per avere espresso opinioni politiche che gli sono proibite". In particolare il capo dello Stato ha spiegato ai microfoni di FM Oceano che il generale ha più volte esternato commenti negativi in merito al progetto di riforma del sistema di assistenza e pensionamento dei militari uruguaiani, violando così la Costituzione. Scartata, alla fine, l’ipotesi di una sua destituzione. “Credo che abbia agito in buona fede, ma ha sbagliato” ha detto Vazquez.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome